D come Donna

venerdì 15 gennaio 2016

Mai stato così conveniente avvicinarsi al mattone come nel 2016

Buone notizie!!!
La nuova legge di Stabilità, seppur attualmente in esame, promette ottime novità in tema di tassazione degli immobili e sembra voler confermare ed estendere le agevolazioni prima casa in particolare per le giovani coppie per tutto il 2016.



Conviene chiedere un Mutuo nel 2016 in Banca? Ebbene si, sarà viste le previsioni un anno molto promettente sia a riguardo delle agevolazioni fiscali che del Fondo di Garanzia per i Mutui sulla Prima Casa che prosegue per tutto il 2016.

Inoltre visti i continui appelli di schieramenti politici, si discute molto sulla possibilità di abolire la famosa  Tasi e Imu, questo ovviamente varrà sull’abitazione principale e delle conseguenze possibili della manovra sulle casse dei comuni, dall’altra il bonus casa ha buone possibilità di essere prorogato fino al 31 dicembre 2016.


La nuova legge di stabilità promette bene con un nuovo Bonus anche per quanto riguarda l’acquisto dell’arredamento, mantenendo le detrazioni sino al 50% pur se non si eseguono lavori di ristrutturazioni, per rientrare in questo beneficio fiscale è richiesto che la coppia costituisca un nucleo familiare da almeno 3 anni, sposati o more uxorio, che almeno uno dei due componenti abbia meno di 35 anni, che le spese accuratamente documentate siano inerenti al mobilio di una casa acquistata per essere adibita ad abitazione principale. Il tetto massimo alla detrazione per questo caso specifico è fissato a 8.000 euro, mentre resta confermato il limite di 10.000 euro alla spesa detraibile in caso di ristrutturazione.


Sicuramente per tutte queste agevolazioni le banche saranno più fiduciose ad erogare Mutui, tanto che potremo noi tutti, o quasi,  vedere il 2016 come un anno di crescita e di sviluppo economico.