D come Donna

martedì 6 gennaio 2015

GIOCARE A TOMBOLA FA BENE AL CERVELLO

Non solo panettoni e dolci, a Natale si fa il pieno anche di "neuroni". La partecipazione a giochi di società come la tombola o partite a carte con più di due persone fa "crescere" bene il cervello.
Lo rivela uno studio condotto al Max Planck Institute di Berlino: il gioco da tavolo arricchisce le reti neurali, ovvero i legami tra le cellule, e stimolano i neuroni a prendere contatti tra loro, accrescendo importanti "riserve" del cervello.

 
La tombola aiuta a memorizzare bene, aumenta la concentrazione ed una possibile prevenzione di malattie cerebrali

Numerosi studi scientifici confermano che le persone che hanno una ricca rete sociale mantengono attive più a lungo funzioni cognitive, come il linguaggio, la memoria e il ragionamento, e rischiano meno di incorrere in malattie neuro degenerative, tipo il morbo di Alzheimer.

Nessun commento:

Posta un commento