D come Donna

venerdì 2 gennaio 2015

MAMME E ALLATTAMENTO: COSA MANGIARE


Sfatiamo i famosi detti "bevi birra che fa latte" e "mangia per due", non c'è nulla di più falso!
Durante l'allattamento è opportuno evitare l'alcool ed è necessario sapere che il fabbisogno giornaliero aumenta di circa 700 calorie rispetto al normale, quindi se decidete di mangiare per due non stupitevi se i chiletti della gravidanza non se ne vanno!
Non bisogna fare rinunce o sacrifici, ma avere un'alimentazione sana, basata su cibi leggeri, freschi e di alta qualità.
Sono da privilegiare le proteine (carne, pesce, uova) necessarie per una corretta crescita del neonato, che vanno incrementate del 15%, ma anche un adeguato apporto quotidiano di ferro, calcio e vitamine, soprattutto A, D, ed E.
Gli alimenti più indicati sono quindi cerali, verdure e frutta fresca, carni bianchi, pesce e uova.
Non abbiate paura a mangiare verdure dal sapore forte, come ad esempio gli asparagi, è giusto avere un'alimentazione varia perché i sapori arrivano fino al latte e questo stimola positivamente il piccolino che inizia a conoscere sapori nuovi.
Limitate l'assunzione di caffè, thè, cibi piccanti e troppo speziati.
Il latte vaccino potrebbe causare l'aria nel pancino: se vi accorgete che il piccolo rimane infastidito dalla poppata dopo aver bevuto il latte, allora eliminatelo!
Optate per il latte di riso, soia, mandorla, pecora o capra!
Molto importante per la regolazione dell'equilibrio idro-salino è l'apporto di liquidi; è consigliabile bere almeno due litri di acqua al giorno, meglio se oligominerale a basso residuo fisso.





Nessun commento:

Posta un commento